Festival della Scienza

Contenuti del sito

Contenuto della pagina - Torna su


Laboratorio

Con la frittura energia sicura!!!

Per il futuro la parola d'ordine è il riciclo
L'evento fa parte di: Sapori di Scienza 
Può un rifiuto untuoso e poco invitante come l'olio avanzato dalla frittura diventare un'importante risorsa? La risposta è sì. In Italia ogni anno si consumano 1.400.000 tonnellate di oli vegetali ed attualmente l'unico recupero è fatto dai grandi utilizzatori; di conseguenza circa 800.000 tonnellate, finiscono nell'ambiente attraverso le reti fognarie, determinando un aumento dei tempi e dei costi dei processi di depurazione. L'olio esausto, diversamente, potrebbe essere recuperato e valorizzato trasformandolo in biocombustibile e glicerina. Ed è proprio quello che faranno i partecipanti al laboratorio: filtreranno e purificheranno parzialmente olio fritto grezzo, lo faranno reagire con alcol in un reattore per convertirlo in metilestere (biodiesel) e glicerina. I due prodotti della reazione diventeranno visibili lasciando sedimentare la glicerina alla base del reattore. Quest’ultima, infatti, molto più densa della frazione di biodiesel sarà separata per gravità e parzialmente purificata tramite distillazione. Con la glicerina, poi, i giovani chimici potranno preparare una crema o uno shampoo da portarsi a casa. Per chiarire ogni dubbio e rispondere a tutte le domande, numerosi giochi a squadre ed esperimenti metteranno in evidenza le proprietà chimico fisiche (potere solvente, viscosità) del bio carburante ottenuto, confrontandolo con altre sostanze.

A cura di

Micaela Tiso, Laboratorio di sicurezza Alimentare, Dipartimento di Chimica Industriale, Università degli Studi di Genova. In collaborazione con DP Lubrificanti, A&A Fratelli Parodi e Also s.r.l..
Coop Liguria

Versione stampabile

Percorso
il futuro della tecnologia
Da 9 anni

dal 23 ottobre al 1 novembre, dalle 09:00 alle 18:00 dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 19:00 il sabato;

dalle 10:00 alle 13:00 la domenica

Coop di Sestri Ponente
Via Merano, 20 - Genova
Ingresso: Biglietti Festival
Prenotazione: obbligatoria per scuole e gruppi